Xagena Mappa
Medical Meeting
Onco News
Neurobase.it

Anidulafungina non è inferiore al Fluconazolo nella candidiasi invasiva

Anidulafungina ( Ecalta, Eraxis ) una nuova echinocandina, presenta una potente attività contro la Candida.

Ricercatori dell'Anidulafungin Study Group hanno confrontato l'Anidulafungina con il Fluconazolo ( Diflucan ), in uno studio clinico di non-inferiorità per il trattamento della candidiasi invasiva.

Allo studio hanno preso parte 245 pazienti affetti da candidiasi invasiva, che sono stati assegnati in modo casuale a ricevere Anidulafungina o Fluconazolo, entrambi per via endovenosa.

Tutti i pazienti potevano ricevere Fluconazolo per os dopo 10 giorni di terapia endovenosa.

L'endpoint primario di efficacia era rappresentato dalla risposta globale ( clinica e microbiologica ) alla fine della terapia endovenosa.

All'analisi primaria l'89% dei 245 pazienti presentava solamente candidemia.
La Candida albicans è stata isolata nel 62% dei pazienti partecipanti allo studio.

La maggior parte dei pazienti non ha presentato neutropenia.

Al termine della terapia endovenosa, il trattamento è risultato efficace nel 75,6% dei pazienti trattati con Anidulafungina, contro il 60,2% di coloro che avevano ricevuto Fluconazolo ( differenza: 15,4% ).

La frequenza ed i tipi di eventi avversi sono risultati simili per entrambi i gruppi.
La percentuale di morte per tutte le cause è stata del 31% nel gruppo Fluconazolo e del 23% nel gruppo Anidulafungina ( p=0,13 ).

Lo studio ha mostrato che l'Anidulafungina non è inferiore al Fluconazolo nel trattamento della candidiasi invasiva. ( Xagena2007 )

Reboli AC et al, N Engl J Med 2007; 356: 2472-2482

Inf2007 Farma2007


Indietro